Scoperto come si formano le staminali del sangue

Una ricerca australiana potrebbe avvicinare la medicina a uno degli obiettivi più ambiti: una riserva di cellule staminali sempre pronta per il paziente. Studiando il pesce zebra, gli scienziati della Monash University di Melbourne hanno svelato il mistero di come si forma un tipo di cellula staminale che si trova nel sangue e nel midollo spinale e ha un ruolo essenziale nel reintegrare nell’organismo la scorta di sangue e di cellule immunitarie. Continua a leggere Scoperto come si formano le staminali del sangue

Fabbricare sangue con bioreattori e staminali

I ricercatori dell’ospedale statunitense Brigham and Women hanno sperimentato e descritto nella rivista Blood un innovativo metodo per produrre il sangue artificialmente mediante l’uso di “bioreattori” portatili, identica copia del midollo osseo e di cellule staminali che fabbricheranno e conterranno vari componenti del sangue come piastrine e globuli rossi, imitando i processi che avvengono nel corpo umano. Continua a leggere Fabbricare sangue con bioreattori e staminali

Sangue artificiale dalle staminali

Ottenere cellule del sangue da staminali in modo rapido e affidabile. È quanto permetterebbe la scoperta di due programmi genetici responsabili del processo di maturazione cellulare verso queste specifiche linee cellulari, illustrata in un articolo pubblicato su “Nature Communications” da  Igor Slukvin e colleghi dell’Università del Wisconsin a Madison. Continua a leggere Sangue artificiale dalle staminali

Staminali: Nuova scoperta nel combattere le malattie del sangue.

Gli adulti affetti da malattie come la leucemia, il linfoma e altre malattie del sangue correlate, possono trarre beneficio da un trattamento salvavita comunemente utilizzato nei pazienti pediatrici. I ricercatori della Scuola di Medicina di Icahn al Monte Sinai hanno identificato una nuova tecnica che costringe le cellule staminali del sangue del cordone ombelicale di generare un numero sempre maggiore di cellule il che le rende più utili nel trapianto degli adulti. Continua a leggere Staminali: Nuova scoperta nel combattere le malattie del sangue.

Staminali: Riuscire a creare del sangue artificiale!

In uno studio innovativo, i ricercatori nel Regno Unito metteranno alla prova del sangue artificiale, a base di cellule staminali umane, in test clinici.

La ricerca, prevista per il 2016, potrebbe aprire la strada per la produzione di sangue su scala industriale il che potrebbe persino sostituire il bisogno di sangue donato come la principale riserva per i bisogni dei pazienti. Continua a leggere Staminali: Riuscire a creare del sangue artificiale!

Staminali: Nuovo studio contro la leucemia mieloide acuta!

L’Istituto di Ricerca in Immunologia e Cancro (IRIC) presso l’Université de Montréal (UDEM), in collaborazione con la Maisonneuve-Rosemont Hospital Quebec Cell Bank, ha recentemente raggiunto un significativo passo avanti grazie alla crescita in laboratorio di cellule staminali leucemiche, che possono accelerare lo sviluppo di nuovi farmaci antitumorali.

In un recente studio pubblicato su “Nature Methods”, gli scienziati coinvolti descrivono come sono riusciti a identificare due nuovi composti chimici che permettono di mantenere le cellule staminali leucemiche in coltura quando queste vengono maturate fuori dal corpo. Continua a leggere Staminali: Nuovo studio contro la leucemia mieloide acuta!

Cellule staminali pluripotenti generati da una goccia di sangue!

Gli scienziati presso l’Istituto A*STAR di biologia molecolare e cellulare (IMCB), in Singapore, hanno sviluppato un nuovo metodo per generare cellule staminali pluripotenti (hiPSCs) da una singola goccia di sangue prelevata dal nostro dito.

La nuova tecnica potrebbe potenzialmente aumentare il numero e la diversità dei donatori, e facilitare la creazione di banche hiPSC su larga scala, sostiene l’Agenzia per la Scienza, Tecnologia e Ricerca (A*STAR) in un comunicato stampa. Continua a leggere Cellule staminali pluripotenti generati da una goccia di sangue!

Staminali: Differenze tra i due sessi!

Secondo i ricercatori del Baylor College of Medicine (BCM), le cellule staminali ematopoietiche dal midollo osseo si dividono più velocemente nelle femmine rispetto ai maschi.

La generazione più veloce delle cellule viene guidata dall’estrogeno afferma il Dott. Daisuke Nakada, assistente professore di genetica molecolare e umana presso il Baylor e autore del rapporto. “Penso che questo cambia il modo in cui pensiamo delle cellule staminali ematopoietiche, e rivela una nuova area della biologia, dove queste cellule staminali sono coinvolte“. Continua a leggere Staminali: Differenze tra i due sessi!