Sangue artificiale dalle staminali

Ottenere cellule del sangue da staminali in modo rapido e affidabile. È quanto permetterebbe la scoperta di due programmi genetici responsabili del processo di maturazione cellulare verso queste specifiche linee cellulari, illustrata in un articolo pubblicato su “Nature Communications” da  Igor Slukvin e colleghi dell’Università del Wisconsin a Madison.

E’ la prima dimostrazione della possibilità di produrre diversi tipi di cellule a partire da cellule staminali pluripotenti umane”, ha spiegato Igor Slukvin, responsabile dello studio.

I ricercatori hanno utilizzato fattori di trascrizione, cioè proteine che gestiscono il Dna, per indirizzare lo sviluppo delle cellule staminali. Dopo decenni di caccia alla tecnica più efficiente per produrre il sangue in laboratorio, i ricercatori non escludono ora la possibilità di utilizzarlo anche per fabbricare, sempre in laboratorio, cellule di altri tessuti, come quelle di cuore o pancreas.

Il team di ricercatori è riuscito, partendo da 1 milione di staminali, a ottenere 30 milioni di cellule del sangue. Questo nuovo metodo per produrre il sangue in laboratorio potrebbe rivelarsi determinante per affrontare il problema delle trasfusioni sicure, benché Vincenzo Saturni – presidente dell’Avis nazionale – inviti alla prudenza: “A oggi l’unica modalità che garantisce continuità e sicurezza nelle terapie trasfusionali è la donazione di sangue da donatori volontari, periodici e non remunerati”.

Sangue artificiale dalle staminali
5 (100%) 1 voti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *