Staminali: Ecco il nuovo comitato che valuterà il protocollo Stamina!

Mauro Ferrari, scienziato emigrato negli Usa, considerato il “re” delle nanotecnologie applicate alla medicina, sarà il presidente del nuovo comitato di esperti chiamati dal ministero della Salute a valutare il protocollo Stamina, ai fini di un’eventuale sperimentazione.

Dopo la bocciatura del Tar del Lazio del primo Comitato ministeriale per mancanza d’imparzialità, il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin ha selezionato i nomi del nuovo team scientifico. Come lei stessa spiega: “Ferrari è una figura garante di alto livello, non della materia ma riconosciuto in campo internazionale per qualità scientifica, e sarà accompagnato da due esperti di staminali stranieri, due esperti italiani più due clinici, uno d’interesse metabolico e uno neurologico, entrambi noti in campo di terapia cellulare”.

Ecco in dettaglio la composizione del comitato:

Presidente

  • Mauro Ferrari, Ph.D., presidente e Ceo dell’Houston Methodist Research Institute; vice presidente esecutivo dell’Houston Methodist Hospital; professore presso il Weill Cornell Medical College, New York; presidente dell’Alliance for NanoHealth.

Componenti

  • Sally Temple, Ph.D., direttore scientifico del Neural Stem Cell Institute, NY (esperto staminali straniero);
  • Curt R. Freed, M.D., Capo divisione e professore presso l’University of Colorado (School of Medicine) (esperto staminali straniero);
  • Vania Broccoli, capo unità della Divisione di neuroscienze Stem Cell Research Institute, Ospedale San Raffaele Milano (esperto staminali italiano);
  • Francesco Frassoni: direttore centro cellule staminali e terapia cellulare Ospedale Giannina Gaslini Genova (esperto staminali italiano);
  • Carlo Dionisi Vici, malattie metaboliche, Dipartimento di pediatria, Ospedale pediatrico Bambino Gesù Roma (clinico esperto terapia cellulare);
  • Antonio Uccelli, Centro per la sclerosi multipla dell’Università di Genova, Neuroimmunologia del Centro di eccellenza per la ricerca biomedica (Cebr) (clinico esperto terapia cellulare).
Vota questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *