Staminali: Novità utilizzando un programma Microsoft!

Un software che di solito viene usato per sondare le applicazioni Windows per bug e problemi è stato utilizzato per dare una mano con la ricerca sulle cellule staminali. Gli scienziati sono stati a lungo all’oscuro di determinare cos’è quello che influenza il tipo di tessuto che le cellule staminali si trasformeranno, e la risposta è ora un passo più vicino.

Gli scienziati erano contenti e sorpresi di scoprire che la ragione non era così complicata come pensavano. Le cellule staminali prendono uno di due possibili percorsi: continuare a replicare se stessi o trasformarsi in un altro tipo di cellula. Una buona parte della ricerca sulle cellule staminali si è focalizzata sulla medicina riparativa, come il trattamento delle lesioni spinali, e si spera che il software di Windows avrà un ruolo chiave nel futuro.

Si è già dimostrato prezioso nel predire che cosa accade alle cellule staminali. Il software può essere utilizzato per tenere traccia dei bug nel codice, ma può anche essere utilizzato per decifrare software e determinare gli algoritmi di controllo. E questo è ciò che gli scienziati sono stati in grado di fare con le cellule staminali, alimentando i dati relativi ai percorsi genetici e chimici nel software. Ciò ha permesso di identificare una serie d’interazioni tra un piccolo numero di proteine ​​e fattori ambientali.

A sua volta, ciò ha consentito di prevedere come le cellule staminali dovrebbero rispondere ai vari cambiamenti – con una precisione del 70%. “Tutto ciò segnala un futuro in cui molte scoperte in questo campo sono guidate da un modello di previsioni”, ha detto Simon Tomlinson dell’Istituto per la ricerca sulle cellule staminali a Edimburgo.

Dalla lotta contro i bug a lavorare con le cellule staminali, il processo di “verifica formale” utilizzato dalla Microsoft si è dimostrato straordinariamente versatile.

Staminali: Novità utilizzando un programma Microsoft!
5 (100%) 1 voti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *